PittoriSiciliani.it

Home Page

Bardi Mario

marcellomerlino@pittorisiciliani.it



Biografia

Motivazioni

Opere Pittoriche

Incisioni

Curriculum

Altre opere

Pittori Siciliani

Critica

Contatti



Mario Bardi

E' nato a Palermo nel 1922, contemporaneo di quella generazione di artisti siciliani che ha vissuto i disastri della guerra, il crollo del fascismo e la Liberazione. "Passata la tempesta" - ci ricorda Franco Grasso - "si respirava aria libera, si parlava e protestava ad alta voce, si riaprivano le porte all’Europa, all’America, alle avanguardie, e straordinarie energie non più compresse si sprigionavano".
Giunto ad Aosta nel ’51 per insegnare materie artistiche, ha poi vissuto a Torino ed infine dal ’58 a Milano, dove ha frequentato Quasimodo e Vittorio Fagone, De Grada e Mario De Micheli, e dove ha insegnato e si è affermato.
   

 

Tra cronaca e memoria, il dipingere di Bardi per oltre sessant’anni ha traversato parecchie stagioni (talune più “realistiche”, talune più “barocche”) senza mai abbandonarsi alle oscillazioni del gusto, sempre assorto ai veri suoi motivi interiori. In tutte, quando più melanconiche o esistenzialistiche, quando più turgidamente e sensualmente figurative, lo splendore sonoro e solare appunto della sua Sicilia. In tutte, ancora, un suo modo una sua cifra sempre riconoscibile, anche nel minimo bozzetto o disegno a matita, una sua sintesi, mai contratta o meramente riassuntiva del segno d’immagine, tra cronaca e memoria, tra racconto e contemplazione, dove spunti sociali e critica civile, soprattutto attivi nei quadri “realisti esistenziali” degli anni 50 e 60, reagiscono e si combinano con le disfatte arricciolature di una Palermo fatiscente, con il rigoglio spinoso del fico d’india, con una luce così tagliente e lucida da poterla guardare solo attraverso la fresca fessura delle persiane infuocate…
Si è spento a Milano nel 1998


Scambio Link
Pagine Link
mail:
marcellomerlino@pittorisiciliani.it