PittoriSiciliani.it

Home Page

Pippo Raffa

marcellomerlino@pittorisiciliani.it



Biografia

Motivazioni

Opere Pittoriche

Incisioni

Curriculum

Altre opere

Pittori Siciliani

Critica

Contatti



Pippo Raffa

Nasce a Reggio Calabria l'8 Marzo 1958. Vive ed opera a S.Filippo del Mela (Me). Terminati gli studi al Tecnico Nautico di Messina, si dedica alla sua prima passione. la navigazione. Dopo qualche anno passato in mare, gestisce varie attività di famiglia, dedicandosi sempre più alla sua più grande passione: l'arte nelle sue più svariate forme, pittura, vignette, disegno, scultura, ecc. Grande successo, di critica e pubblico, per la sua prima mostra, tenutasi a Milazzo nel 1996 presso l'associazione culturale "Teatro 71". Molto apprezzate, sono state le sue partecipazioni: ad estemporanee, fiere, mostre, tenutasi a: Milazzo, Barcellona, Misterbianco, Pace del Mela, Castroreale, S.Lucia del Mela, Basicò, Castell'Umberto ed alla realizzazione di Murales a Pace del Mela, San Filippo del mela e Novara di Sicilia.

Dotato di un felice talento naturale, egli con la sua personalità dai parametri artistici originali, di un ricco spessore interiore, si manifesta attraverso le sue tele nelle quali si intravede ora malinconico e pensoso, ora estroverso, ora diremmo provocatorio. Egli possiede infatti, un animo alquanto sensibile che lo rende spesso teso a contatto con le problematiche che costituiscono il variegato mosaico della vita, dentro il quale l'uomo vive, opera e lotta con tutte le sue forze fisiche e spirituali ora da umile o arrogante, ora da povero o da potente, ora da giusto o ingiusto ora da santo o demone, ora da vinto o vincitore. Le sue opere meritano un'attenta chiave di lettura, il fruitore davanti ad ogni composizione è indotto a soffermarsi con cuore e mente per decodificare il più possibile accattivanti frammenti dell'animo artistico.

 

Egli riesce a proporre i suoi contenuti e messaggi filtrati da colori e linee che provengono dal suo mondo interiore in continua ebollizione in costante evoluzione. Davanti alle sue tele, quindi conviene porsi, è un consiglio, in maniera serena e soprattutto sgombra  da ogni preconcetto di qualunque natura per potere scendere meglio nell'ordito cromatico e, quindi, psicologico dell'autore. Allora il fruitore potrà cogliere attraverso il linguaggio geometrico e cromatico gli umori, i sentimenti, gli ideali allo stato viscerale i cui messaggi per certi versi potrebbero sembrare contro corrente. Egli è un artista il quale nel momento delle sue creazioni soffre le imbrigliature, i condizionamenti, essendo un uomo libero e quindi proteso verso la libertà artistica con un linguaggio suo personalizzato. Infatti le sue mostre personali sono veri e propri puzzle di situazioni, immagini germinate in determinati suoi momenti, stati d'animo struggenti e rappresentate con sfogo liberatorio in continua tensione artistica con impennate graffianti e ...provocatorie.

Testo di Giuseppe Anania da: Stati d'animo...colori...immagini...

 


Scambio Link
Pagine Link
mail:
marcellomerlino@pittorisiciliani.it