PittoriSiciliani.it

Home Page

Guardì Silvio

marcellomerlino@pittorisiciliani.it



Biografia

Motivazioni

Opere Pittoriche

Incisioni

Curriculum

Altre opere

Pittori Siciliani

Critica

Contatti



Silvio Guardì: nato a Monreale il 23 marzo del 1945 e deceduto a Milano il 16 gennaio 1999. Artista eclettico, la sua prima fase creativa è contrassegnata da una pittura cinetica che indaga la mobilità del campo percettivo e la reazione visiva alla disposizione geometrica delle forme, segue una doppia riflessione che diventa una costante primaria della sua produzione. Bibliofilo e profondo conoscitore della storia dell’incisione, delle stampe e delle sue tecniche, coniuga nella sua opera pittorica, conoscenze che gli provengono da diverse sfere del sapere. Scrittura e disegno tradizionalmente separate, vengono ricongiunte dall’artista, consapevole per esperienza diretta di come in realtà scrittura e disegno, servendosi di uno stesso mezzo d’espressione, nascano da una medesima spinta pulsionale che ha come obiettivo finale la comunicazione. Poi è il tempo dell’Ars illuminandi, in cui scrittura e disegno perdendo il significato primo sono visti soltanto nella loro valenza figurativa. Sul finire degli anni ottanta le prime opere in legno lo avvicineranno sempre più alla scultura superando la tradizionale barriera che li separa. L’artista vuole riscrivere lo spazio, rinominare il mondo attraverso l’inserimento di oggetti (libri ignei o dorsi di libri) che imponendosi con la loro sfacciata evidenza formale, suggeriscono nuovi significati e nuove morfologie, autore di una immaginaria biblioteca.

tratto dal sito www.arteventisicilia.it


Scambio Link
Pagine Link
mail:
marcellomerlino@pittorisiciliani.it