PittoriSiciliani.it

Home Page

Spinoccia Giuseppe

marcellomerlino@pittorisiciliani.it



Biografia

Motivazioni

Opere Pittoriche

Incisioni

Curriculum

Altre opere

Pittori Siciliani

Critica

Contatti



SPINOCCIA GIUSEPPE

Il pittore-incisore,Pippo Spinoccia, artista di lungo corso,"tra i più impegnati, nel panorama culturale italiano",è nato a Siracusa il 7/Genn./1928,ma da quasi 40 anni vive e lavora a Milano e trascorre il periodo estivo nella riviera ligure. Dopo aver intrapreso gli studi classici li ha interrotti per dedicarsi allo studio della musica e del pianoforte;in seguito,alunno di Ferri e Monica,amico di A.Romano e V.Lucca, ha frequentato la Scuola d'Arte di Siracusa('45-'49), il Liceo Artistico di Palermo('49-'51),dove si è iscritto alla AA.BB.('51-'55), conseguendo il Diploma,allievo di Gino Morici e divenendone poi l'assistente. Ha compiuto la sua formazione artistica a Siracusa, Palermo, Roma, Salzburg, Monaco, dove ha soggiornato per lunghi periodi. Dal '56 al '65 è stato scenografo presso i Piccoli Teatri Stabili di Palermo , Catania 9 Bolzano ; negli anni palermitani,insieme a B.Caruso,A.Pecoraino,G.Baragli,ha partecipato al dibattito culturale ed artistico della città.

                        

 

Dagli anni '61-'62,avendo frequentato il corso di litografia diretto da Soucek(Austria),si dedica all'arte grafica.

 Dal '56 al '64 è stato assistente di decorazione all'AA.BB. di Palermo ; poi ha insegnato Disegno alla Scuola Superiore degli Artefici di Brera-Milano.

 Amico di Sciasciaa e Bufalino, pittore a rebours, è noto per l'impulso minimalista delle sue opere che ricercano le radici della forma e delle immagini ; prima Personale alla Galleria "La Fontanina (Sr,'55,'63), la più recente alla Gallerìa Satura (Genova,'01).

 Per Falabrino ,"spiega la condizione umana, indagata senza le mitizzazioni della Sicilia popolare, o le consuete nostalgie o raffronti con le città industrializzate...", ed invece a Vincitorio," risulta chiaro come questo pittore ha saputo pervenircela pure con cadute e gradini scalati passo passo,ad una maturazione di linguaggio che rende le sue altrettanti urti alla coscienza di qualsiasi osservatore ". Rossana Bossaglia parla di "teatralità che tocca i limiti del surreale o stride nelle espressionistìche deformazioni... ".

Riportiamo.in parte,quanto il critico floridiano, Vittorio Fagone, sulla rivista Kalòs/99, ha scritto : "Le opere di Spinoccia, tutte date in una sorta di esaltazione del segno grafico,in una figuralità primaria,allusa, e, alla lettera,allucinata,dichiaravano più di una ragione,poetìca e strutturale, che non ne rendeva possibile l'assimilazione alla proposta di una <pittura di intenzione. Spinoccia ha lavorato, sempre da pittore,per le scenografie di diversi teatri italiani e a specchio,non ha mai avuto difficoltà ad animare il suo quadro come scena ; praticabile - in tutti i sensi -oltre che illusionisticamente conclusa. L'artista abita costantemente questa scena immaginata ed ama provocare lo spettatore a condividerne la spazìalità complessa in un gioco esplorativo e ridifinitorio.

La sua pittura, per molti versi, ama proporsi piuttosto come metapittura: un luogo articolato di stratificati depositi e di reversibili distanze. Le ascendenze, le affinità, dell'opera di Spinoccia son disperse in aree, culturali e linguistiche, diverse. La più certa,che corrisponde a una scelta precoce, inconsueta in un artista di estrazione mediterranea. rìnvia a Otto Dix, il pittore pungente della città turbolenta, delle vite ,armato di una ironia umanizzata, solitària e terribile" .

 Un sì vasto palmares di mostre e recensioni d'arte, per "Capire il Labirinto" di sue installazioni e disegni, è sufficiente per inserire il nostro graffiante ed satirico settantaquattrenne Pippo, pittore alla Baj , ne u!! Quartiere" della instituenda Fondazione d'arte a Siracusa? Opere di quesfartista,affermato specie nel mondo germanico, sono reperibili presso: Avida Dollars, Ciovasso, Arte Studio Linea, Spaziostudio, Trabucco Cecconi (Milano), Galerie Art Actuell (Monaco,Dusserdolf,Francoforte), De Falco Editore (Novara), Galleria Satura(Genova), Di Vita Carrer Mail Art CoUection.

 


 


Scambio Link
Pagine Link
mail:
marcellomerlino@pittorisiciliani.it